Loader

Antipiste

ANTIPISTE

Brand: K2
Made in: US and China
Years on the market: 2004 – 2007
Measures: 131 – 98 – 116

Lo sci telemark “a tallone libero” era la tecnica di sci originale agli inizi del ‘900. In effetti, la curva del telemark è più intuitiva della curva alpina bloccata sul tallone, in quanto ri – corda più la camminata. Tuttavia, è una sciata più complessa e meno stabile, e poiché negli anni ‘50 gli attacchi erano diventati in grado di bloccare i talloni in modo più sicuro e gli scarponi erano più rigidi e performanti, la curva alpina era diventata più efficiente, stabile, meno impegnativa e permetteva ai principianti di migliorare a un ritmo più veloce.

scopri di più su questi sci

Negli anni ‘90, lo sci telemark era ristretto a una nicchia di appassionati che erano innamorati della sensazione di libertà del tallone sbloccato, così come alle comunità di sci alpinisti statunitensi che approfittavano degli attacchi telemark più leggeri rispetto agli attacchi touring, allora più pesanti perché gli attacchi a pin non erano ancora in vendita negli Stati Uniti. Tua e Volkl in Europa, Karhu e K2 negli Stati Uniti erano i produttori che avevano una linea dedicata di telemark e l’Antipiste era un vero classico per i freerider di telemark. Come ha scritto K2, l’Antipiste era lo sci tele più largo… Progettato per dipingere sorrisi sui vol – ti degli amanti della polvere, disegnato con un anima in legno pastosa per fornire galleggiabilità e vivacità spesso difficili da trovare in uno sci così largo. Gli sci da telemark presentavano boccole per gli attacchi simili alla tecnologia degli inserti da snowboard. Lo schema dei fori era pensato per G3, Black Diamond, Voile e Rottefella che dominavano il mercato. Ancora qualche anno in più e gli sci specifici per il telemark sarebbero scomparsi dal mercato, poiché il numero di appassionati si è molto ridotto quando gli attacchi pin-tech si sono final – mente resi disponibili negli Stati Uniti.



X